IL LEGNO CHE ORGANIZZA GLI SPAZI

Una serie di soluzioni d’arredo lignei realizzate da materiale principalmente di scarto, ritagli della falegnameria comunale o direttamente dall’angolo delle occasioni: a ridosso dei bidoni dei rifiuti urbani. 

Qualche tempo fa, mentre ero in bici per una via di Firenze, vidi a ridosso della spazzatura diversi pannelli 2×1 di inconfondibile compensato marino. Fui così emozionato all’idea di trasformarli in chissà cosa che andai in macchina a prenderli.

La gioia della cosa, nonchè la fifa che qualcuno li prendesse, mi portarono a impugnare il volante senza prima chiudere la bici. Fu così che recuperai i legni e, al mio ritorno, non trovai più la bicicletta.

Capì allora, ancora una volta, che tutto è connesso.

BANCALORTO

Due vasche per il giardinaggio urbano realizzate a partire da bancali lasciati ignavamente al ciglio della strada. Economia circolare a go-go!

SERIGRAFIA INDIPENDENTE

Necessitavo di una macchina serigrafica per stampare poster e grafiche su tessuti di ogni genere. Non avevo soldi ma avevo la voglia di progettare, costruire e stampare.

Così ho realizzato una giostra serigrafica a 4 colori, da zero.

COSTRUISCI-MI

Un sottotetto veneziano colmo di scarti di legno + attenzione agli sprechi =  trasform/azione di  vecchi legni male assortiti in complementi d’arredo funzionali, eleganti, di facile montaggio e smontaggio.

ALTRE COSTRUZIONI

COSTRUIAMO QUALCOSA INSIEME?

Grandioso! Scrivimi